Lettere a Iacchite’: “S. Cristina d’Aspromonte, concorso anomalo: l’assessore si autoseleziona”

Advertising

Salve,

con la presente vorrei sottoporre la vostra attenzione ad un evento che si sta concretizzando nel comune di Santa Cristina d’Aspromonte  (RC) che è una vera VERGOGNA.

La giunta fino a pochi giorni fa era composta dal sindaco Carmela MADAFFARI  e dagli assessori Salvatore PAPALIA e NOSTRO FILIPPO.

Il comune ha indetto un concorso per una posizione di n. 1 posto di Istruttore Direttivo Contabile – Cat. D3

Il bando sopra menzionato ha qualcosa di particolare rispetto agli altri pubblicati dai diversi comuni, in quanto è richiesta la qualifica di Dottore commercialista.

Un elemento quest’ultimo che ha comportato l’esclusione di diversi miei conoscenti e nel paese è iniziata a circolare la voce che il bando fosse indirizzato proprio per far assumere l’assessore del comune NOSTRO FILIPPO, che nella vita fa proprio il COMMERCIALISTA.

La conferma dell’inciucio, una vera VERGOGNA che supera i limiti della fantascienza illegale, è avvenuta con la pubblicazione dei candidati ammessi.

In allegato l’elenco degli ammessi al concorso, dal quale potrete  avere la conferma di quello che ho descritto sopra.

Da ultimo, il candidato assessore, per rendere più elegante  la procedura di selezione, si è dimesso…

Da libero e onesto cittadino vi chiedo di vigilare e pubblicizzare questa VERGOGNA, in modo da rendere più trasparente il concorso.

Grazie

Lettera firmata

nostro