Lettere a Iacchite’: “Unical, quel bando di gara cucito su misura per Unicredit”

Ho letto l’articolo sulle ditte “amiche” del Centro Residenziale dell’Università della Calabria.

Ebbene, vi scrivo perché sono venuto a contatto con quell’ambiente per motivi di lavoro. Ragion per cui vi invito ad approfondire l’aggiudicazione del servizio di tesoreria avvenuto a settembre 2014 con un bando di gara “cucito su misura” per Unicredit, sponsorizzata spudoratamente dal professore Santoro e dall’allora direttore del Centro Residenziale dell’Unical, Francesco Santolla.

Vi sono anche delle impugnazioni presentate da una banca concorrente ma il tutto si è risolto nella classica bolla di sapone.

Il sopra menzionato bando presenta delle irregolarità rilevanti, in primis la durata abnorme di ben 8 anni, in spregio alle piu elementari regole degli appalti, che lega mani e piedi l’Ateneo a Unicredit.

Lettera firmata