Lettere a Iacchite: “Vaccinazioni antimeningite a pagamento: che vergogna”

Advertising

La malasanità, na vrigogna.

Ormai in tv, sui quotidiani e ovunque non si parla altro che del nuovo ceppo della meningite (o meglio è sempre esistito), il meningococco di tipo b. Come tutti sanno queste vaccinazioni sono sempre state gratuite ma da quando si stanno verificando nuovi focolai, specie in Toscana, lo stato e le regioni (ad esclusioni di Basilicata, Puglia, Veneto, Toscana, Liguria, Friuli Venezia Giulia e Sicilia) hanno ben pensato di metterlo in pagamento.

Quindi ogni famiglia dovrà pagare 64 euro, 70 centesimi, più altrettanto al richiamo che si effettua dopo 2 mesi.

Stamattina ho visto persone voltarsi perché non tutti hanno la possibilità o un nonno/a che mettono la mano in tasca, che vergogna.

Lettera firmata