Lettere a Iacchite’: “Donnici, la premiata ditta Succurro&Ambrogio colpisce ancora”

Advertising

Premiata ditta Succurro&Ambrogio Sapori D’ Autunno 2017

E dopo i 25 mila euro fatti incassare al sarto della dolce Rosaria Succurro (non sappiamo se se li è tenuti tutti…) per Cosenza Street Food Village, la premiata ditta Ambrogio&Succurro si appresta ad incassare altri 25 mila euro (o giù di lì) per l’organizzazione di Sapori d’Autunno 2017 (un tempo nota come sagra dell’uva e del vino Donnici), com’era già accaduto del resto lo scorso anno, quando però la dolce Rosaria e l’acido Marco non erano ancora sposati ma solo fidanzatini.

Infatti l’associazione Nemesi, con a capo il solito burattino Stefano Borrelli (fedelissimo di Ambrogio e già vicesindaco del comune di Piane Crati), si è aggiudicata l’organizzazione dell’evento autunnale che anima nel mese di ottobre di ogni anno la ridente frazione di Donnici. Tutto questo a discapito di altre associazioni che avevano presentato le loro proposte (ma evidentemente non avevano fatto i conti con l’oste… pardon con l’asse Occhiuto-Succurro-Ambrogio) dopo diversi rinvii per l’apertura delle buste.

Ora c’è grande curiosità per verificare quando e come i due dolci sposini faranno il loro trionfale ingresso nell’area della sagra. Faranno come nei matrimoni, sostando davanti a tutti gli stand e ricevendo i “clienti”? O sceglieranno soltanto un quartier generale? A Donnici si accettano già scommesse. Fate il vostro gioco…

Lettera firmata