Lettere a Iacchite’: “La cantina di Palla Palla, l’amica di Iacucci e l’alleanza Cinghiale-Aiello”

Advertising

Circa un mese fa è stata inaugurata nei pressi di Malvito la rinnovata cantina “Mirabelli”. Si potrebbe pensare: “beh che c’è di strano?”. Di strano c’è che la cerimonia è stata interamente organizzata dalla CarliFashion Agency, nella persona di Linda Suriano, moglie di Carmelo Ambrogio, cugino del miglior (finto) consigliere d’opposizione che la città di Cosenza abbia mai visto: Marco Ambrogio (l’ultima sua opposizione riscontrata nei confronti della maggioranza è stata al supermercato: l’assessora sua moglie vulia na marca i biscotti, lui un’altra…).

Ironia a parte, anche qui si potrebbe pensare che nulla di strano c’è…se non che il tutto è stato effettuato a spese della Regione Calabria (quindi dei caggi calabresi). Ciliegina sulla torta (visto che di feste parliamo) alla cerimonia hanno partecipato illustri personaggi quali nientepocodimenoche il governatore Oliverio Gerardo Mario (alias PALLA PALLAca basta ca si mangia e viva è sempri u primu), Aieta e altri.
Orbene, non solo amu pagatu tuttu nua, ma il paradosso dei paradossi è che il Mirabelli Alfonso di che trattasi, è stato condannato a mesi 8 per truffa sui fondi UE. Mo’ dico: (Olivè e tutta a banda)…ma unvinnipara vrigogna??? (scusate lo sfogo volgare).

Francesca Cassano

Altra chicca è relativa all’ ingegnere Cassano Francesca (meglio conosciuta come signora (in pectore) “Iacucci”, altra consigliera di opposizione a NONNA (cumu Ambrogio). L’amica del Iacucci insieme al sindaco di Scigliano (ingegnere Pane) comunista col culo degli altri (Giudiceandrè statti quietu ca un si u sulu) gira la Calabria in lungo ed in largo per ottenere incarichi (dai sindaci comunisti) relativi a bandi di convenzione regionale. Volendo sintetizzare :“U Vuammicu”

Un’altra info è relativa a lui … il nostro mitico, unico, ed insostituibile MUSS’I VECCHIA al secolo cazzaro. Ebbene, considerato che al Tribunale di Cosenza s’è paratu u culu (anche se a seguito degli ultimi accadimenti sono aumentate le provviste di xanax), ha ben pensato di allargare i confini. Recentemente, è stato nominato Amministratore Unico dell’Amaco un certo Paolo Posteraro. Chi è costui? Ma è il nipote della dottoressa Maria Antonietta Onorati, già potente magistrato del Tribunale di Cosenza, attualmente in forza a Catanzaro. Come a dire: ‘un si sa mai, nu giudice serva sempri, a Cusenza e non!!

In ultimo, ma non meno importante, credo ci sia molto da indagare sulla questione ospedali della Calabria. Voci (abbastanza unanimi) parlano di una cricca (cchi novità!) tra il Cinghiale “Gentile” e Piero Aiello (cchi campiuni!) che chiedono a furor di popolo una commissione d’inchiesta. Le voci contrastanti, però, indicano che questa richiesta è dettata dal timore che la scelta di Oliverio di rivolgersi ai tribunali amministrativi per responsabilità giudiziarie (na vota ca fa’ na scelta giusta…) possa scoperchiare pentoloni sgradevoli per più compagini. Aspetteremo con occhio vigile eventuali evoluzioni.

Lettera firmata