Lettere a Iacchite’: “Rende, ma quando abbasserete la tassa sui rifiuti? E’ una vergogna”

Advertising

Riceviamo moltissime lettere da cittadini di Rende che si lamentano del servizio offerto dal tandem Comune-Calabra Maceri. L’ultima è stata quella di un lettore che ha scritto senza mezzi termini che la nuova raccolta è il peggio che si potesse organizzare (http://www.iacchite.com/lettere-iacchite-rende-la-nuova-raccolta-porta-porta-peggio-si-potesse-organizzare/)

Ma non solo. Altri lettori hanno puntato l’indice in maniera più particolareggiata contro Calabra Maceri (http://www.iacchite.com/rende-la-raccolta-differenziata-cittadini-ragione-alla-calabra-maceri-fastidio/)

E altri hanno sottolineato la confusione senza confini (http://www.iacchite.com/rende-gestione-rifiuti-confusione-senza-confini/).

Stasera ospitiamo volentieri il pensiero di un altro lettore giustamente esasperato.

Buonasera Direttore,

sono un cittadino di Rende. Intanto le faccio i complimenti per il suo lavoro, leggo ogni sera il suo giornale online e approfitto per dirvi che mi piacerebbe leggere un articolo su questa costrizione che ha imposto il Comune di Rende insieme ad altri per quanto riguarda il porta a porta per la spazzatura.

Mi rendo conto che ogni giorno ci sono dei problemi che aumentano come la spazzatura a terra gettata nelle strade e persone anziane che non hanno la possibilità di fare ciò. Tuttavia, non solo questo lavoraccio ha scarsissimi risultati ma non si parla neanche di abbassare la tassa sui rifiuti: è veramente una vergogna.
Confido nel vostro lavoro certosino di fare presente questa situazione perché andando avanti Rende come altri comuni saranno invasi da spazzatura, topi e chissà cosa. Vi auguro un buon lavoro e vi ringrazio per avermi ascoltato.

Lettera firmata