Lettere a Iacchite’: “Vi spiego io com’è andata tra l’avvocato e l’egiziano”

Advertising

Caro Iacchite’,

hai saputo chi è l’avvocato “vittima” di una estorsione fattagli da un egiziano di cui parlano i giornali di sabato? Ma è Antonio Ciacco, il noto traffichino imbroglione e cialtrone!

L’avvocato ha difeso l’egiziano per uno sfratto. Gli ha fatto credere che aveva vinto la causa e si era fatto pagare in nero. Dopo qualche giorno l’egiziano viene a sapere l’amara verità, esattamente come tanti altri cosentini negli anni passati, ed è costretto a lasciare l’immobile che aveva in affitto.

Esasperato, si rivolge a Ciacco per farsi restituire i soldi e lo minaccia in più occasioni. Ciacco registra tutto all’insaputa dell’egiziano e lo denuncia. Così l’egiziano dalla ragione passa nel torto!!! Chissà che faranno la procura e la questura che sono notoriamente deboli con i forti e forti con i deboli. E in questa storia è facilissimo capire chi è il debole e chi è il forte. Che vergogna!

Lettera firmata