L’Ic “Via Negroni” riceve il Premio Enegan per la campagna “Elio e i cacciamostri”

Advertising

L’ISTITUTO COMPRENSIVO COSENZA III “VIA NEGRONI” RICEVE IL PREMIO ENEGAN PER LA CAMPAGNA “ELIO E I CACCIAMOSTRI”

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con Giunti Progetti Educativi e Fondazione Ospedale Pediatrico Meyer

Al termine di una campagna durata 6 mesi, sono stati ufficializzati i vincitori dei premi che Enegan ha destinato per il progetto “Elio e i Cacciamostri”. L’iniziativa, di respiro nazionale, ha coinvolto studenti di tutta Italia con un fine prettamente educativo.

Uno degli istituti vincitori è stato l’Istituto Comprensivo Cosenza III “VIA NEGRONI” di Cosenza, con le classi II A e II B.

La campagna, partita lo scorso ottobre e terminata ad aprile, ha avuto un focus sul risparmio energetico e la sostenibilità ambientale e si è rivolta ad oltre 500 classi di scuola primaria e alle loro famiglie di ventidue province italiane.

In questo modo l’imponente progetto ha raggiunto quasi 15.000 famiglie in tutta Italia. I bambini delle varie classi coinvolte hanno ricevuto un kit didattico contenente il materiale educativo con lo scopo di sensibilizzarli sui temi ambientali e di risparmio energetico. Il kit includeva un libro per ogni bambino, una cartolina famiglia per ogni bambino (da condividere con i genitori), un pieghevole per l’insegnante ed una circolare informativa.

Elio e i CacciamostriIn particolare, il libro “Elio e i Cacciamostri”, prodotto in collaborazione con Giunti Progetti Educativi, presenta illustrazioni a colori dove, ogni personaggio della storia – dei simpatici mostri che non seguono le regole di base sul risparmio energetico -, si confrontano con Elio, il supereroe che combatte gli sprechi energetici.

Il contest ha visto due modalità di partecipazione: quella rivolta alle scuole e quella rivolta ai privati. In entrambi i casi le province coinvolte in tutta Italia sono state 22. Per quanto riguarda le scuole gli utenti, registrandosi su una piattaforma dedicata e giocando all’app, hanno potuto scegliere e votare la scuola primaria preferita e alla quale era stato spedito il kit didattico “Elio e i Cacciamostri”.

Le scuole primarie che hanno ricevuto più voti si sono aggiudicate i primi premi – per un totale di 22 premi -.