Longobucco, crolla un muro di contenimento (di Eraldo Rizzuti)

Advertising

Poco prima dell’alba è crollata parte di muro di contenimento sottostante un’area adibita a parcheggio, in località Macrocioli di Longobucco, in provincia di Cosenza.

Già nelle scorse settimane si erano notate alcune crepe, tanto che la parte sovrastante era stata interdetta al transito veicolare.

Non vi sono danni a persone o abitazioni. La parete infatti affaccia su un corso d’acqua e non vi sono costruzioni nella zona. Il muro era stato costruito negli anni Novanta.

Secondo quanto si è appreso, recentemente era stato riempito di materiale con l’obiettivo di rafforzarne la tenuta ma, secondo una prima ipotesi, probabilmente questa azione ha prodotto l’effetto opposto di appesantire la struttura fino al collasso di questa mattina.
DI CHI E’ LA COLPA ? DELL’UOMO O DELLA NATURA ?

Eraldo Rizzuti

geologo

longo1