Marano Marchesato, lo chef Cannavacciuolo approda in Calabria per una puntata di “Cucine da incubo”

Advertising

Basato sul famosissimo format Kitchen Nightmares condotto dallo chef inglese Gordon Ramsay, nella versione “made in Italy” il protagonista è Antonino Cannavacciuolo, uno dei migliori chef italiani e proprietario dell’hotel ristorante a due stelle Michelin Villa Crespi sul lago d’Orta.

Il suo forte temperamento, la sua esperienza di chef e le spiccate doti imprenditoriali fanno di Antonino Cannavacciuolo il perfetto erede italiano di Gordon Ramsay, pronto a riportare ordine fuori e dentro la cucina e a dare validi suggerimenti a ristoratori disperatamente bisognosi di aiuto.

antonino3Nel corso delle puntate, lo Chef Cannavacciuolo ha il compito di risollevare le sorti di ristoranti in crisi dove, a differenza della versione inglese, il vero problema non è la sporcizia e il cibo “disgustoso” quanto l’arroganza dei proprietari e l’incompetenza dei cuochi e dello staff di sala. Lasciandogli carta bianca, dopo una settimana sarà possibile testare il risultato.

Ieri sera è atterrato a Lamezia e domani il famoso chef Antonino registrerà una puntata di “Cucine da incubo”, proprio nella nostra Calabria a Marano Marchesato.

Secondo i ben informati il programma verrà girato nel “Ristorante Macrito”, i curiosi e i fans dello chef sono già lì in attesa di una foto e autografo, ma soprattutto qualcuno non vede l’ora di sentirgli dire “addìos!!”

Sapremo in seguito come si esprimerà lo chef sul ristorante e cosa accadrà in quella cucina, la puntata infatti, andrà in onda nei prossimi giorni.

Oggi, nel frattempo, lo chef non si è fatto mancare una visita al ristorante-pizzeria Rossopomodoro di Rende; per restare in tema cucina, ha ordinato filetto di manzo con friarielli in padella.