Massoneria, la loggia cadente piena di medici

Advertising

Ci siamo occupati  nei giorni scorsi di questa nuova loggia massonico -cristiana (?!?) dedicata a San Giovanni Gerosolomitano e presieduta da una donna, Delly Fabiano, docente universitaria.
Una loggia in cui gli adepti si vestono da cavalieri (!) e nella quale si mettono insieme la Bibbia e le feste “pagane”.
Perché ci si iscrive per avere convenienze e,  ovviamente,  a nessuno frega  niente dei principi della fratellanza e dell’amore.
Ebbene,  in questa organizzazione abbondano i medici,  di Cosenza e Paola,  con in primis un ex direttore sanitario Asp divenuto anche imprenditore delle cliniche.
Presenti,  pure,  un  assicuratore di  Rende,  un  avvocatucolo di  Vibo Valentia,  docenti e avvocatesse.
Poiché crediamo che la professoressa Fabiano  sia persona perbene le rivolgiamo un invito : pubblichi i nomi degli iscritti.
Come fanno  i partiti politici,  le associazioni,  i club.  Altrimenti sembrerà una pagliacciata  colossale.
Stia attenta ai medici,  soprattutto: per la stragrande maggioranza, purtroppo, sono per natura inaffidabili,  voluttuosi  e interessati solo al potere.