Mendicino, perché non aprite il convento ai migranti?

Advertising

Abito a Mendicino e volevo segnalare che da un po’ di tempo il nostro paese ospita in vari appartamenti del centro storico e in alcuni Bed and Breakfast molti ragazzi migranti.

Nulla contro i ragazzi, persone che non arrecano nessun danno o disturbo al paese ma mi chiedo come mai li sistemiamo così quando nel nostro territorio c’è un posto sicuramente più adatto?
In località Santa Maria di Mendicino c’è un convento attrezzato di camere e ristorazione che può ospitare oltre 100 ragazzi ed inoltre può anche provvedere alla ristorazione impiegando eventualmente gente del posto.
Questa struttura, nella disponibilità della parrocchia di Mendicino (prete) come mai non segue il consiglio del Papa di aprire le porte ai migranti per rendere la loro vita meno complicata di quanto lo è già?
Mi permetto di segnalare una piccola cosa e cioé che la stessa struttura vissuta ne andrebbe a guadagnare.
Questa è la misericordia della chiesa a Mendicino?
Lettera firmata