Mendicino senz’acqua, Francesca Reda: “Palermo attacca la Sorical per nascondere le sue magagne”

Francesco Gervasi e Antonio Palermo
Advertising

Il comitato di Liberiamo Mendicino mi ha chiesto di rispondere a dei quesiti sull’emergenza idrica:
Cosa ne pensa dell’emergenza idrica a Mendicino?
Come mai il Sindaco Palermo e l’assessore Gervasi attaccano la Sorical quando il problema idrico è sulla rete comunale?
Che cosa ha fatto questa amministrazione per risolvere l’emergenza idrica?

Ci sarebbe tanto da dire ma è necessario sottolineare che questa amministrazione a parer mio non ha fatto nulla per risolvere l’emergenza idrica. Che i problemi sono sulla rete lo sappiamo bene e il lungo periodo di siccità ha reso la situazione ancor più difficile. Il sindaco Palermo e l’assessore Gervasi invece di preoccuparsi di trovare delle soluzioni e di fronteggiare l’emergenza che cosa hanno fatto? Hanno attaccato la Sorical per nascondere la loro incapacità e soprattutto per nascondere il fatto che il Comune di Mendicino è inadempiente nei confronti della Sorical visto che non paga le fatture da fine inverno.

È un problema serio, anzi, direi molto serio da affrontare e da risolvere con impegno, con determinazione e interloquendo con chi di competenza. Penso che le soluzioni sarebbero non dico facili da trovare, ma il problema potrebbe essere risolto non dico dall’oggi al domani, ma almeno dare delle serie risposte ai cittadini e dare loro non l’impressione ma la certezza e la sicurezza che c’è una compartecipazione da parte degli amministratori al problema che purtroppo li ha afflitti durante questa lunga e caldissima estate. Purtroppo l’emergenza idrica ancora adesso affligge metà della nostra cittadinanza.

Francesca Reda
Capogruppo Minoranza al Consiglio Comunale di Mendicino