Mercato immobiliare, è Quattromiglia di Rende la zona più richiesta per chi investe

Advertising

Nella conferenza stampa che si è svolta ieri, il Gruppo Tecnocasa ha diffuso le informazioni relative al suo report annuale anche per il mercato immobiliare di Rende e Castrolibero.

MERCATO DI RENDE

In lieve ribasso le quotazioni immobiliari a Rende nella prima parte del 2015. In questo semestre comunque i potenziali acquirenti hanno evidenziato maggiore concretezza e decisione, determinando un aumento del numero di compravendite, anche grazie ad una maggiore facilità di accesso al credito.

Si tratta soprattutto di acquisti di prima casa; gli investitori infatti, un tempo molto attivi in quest’area, rappresentano solo una piccola parte del mercato residenziale di Rende.

Chi acquista l’abitazione principale si focalizza in genere su trilocali e quattro locali dal valore compreso tra 80 e 150 mila € per le tipologie da ristrutturare, con punte di 200 mila € per le soluzioni già ristrutturate.

Chi invece compra per mettere a reddito spende tra 80 e 100 mila € per acquistare bilocali e trilocali concentrati soprattutto nella zona di Quattromiglia, nei pressi dell’Università, anche se si segnala il ritorno di qualche investitore nell’area di Commenda.

In generale si richiedono la cucina abitabile e il secondo bagno, mentre il box non è ritenuto essenziale, ma comunque è di norma presente nella quasi totalità delle abitazioni della città.

Quattromiglia è la zona più ricercata da chi vuole fare un investimento a Rende e dai genitori degli studenti universitari: offre abitazioni della fine degli anni ’90 le cui quotazioni oscillano da 1200 a 1400 € al mq.

Edilizia simile si incontra a Commenda, dove però i valori sono più bassi: 900-1000 € al mq per un appartamento da ristrutturare e 1300 € al mq per quelli già rimodernati.

Da segnalare il progetto residenziale di viale Parco situato al confine con Roges, dove sono stati realizzati trilocali e quadrilocali il cui valore dovrebbe aggirarsi sui 1600 € al mq.

Richieste anche per S. Agostino e Saporito (frazione di Rende).

Soluzioni indipendenti si trovano a Sant’Agostino e Piano Monello: una villa singola costa 400-450 mila €, una porzione di bifamiliare circa 250 mila € e una tipologia a schiera 180-200 mila €. La frazione di Saporito ospita edifici più popolari che costano 800-900 € al mq.

Da segnalare la partenza dei lavori per la realizzazione del “Parco Acquatico”, in zona Viale Parco, che prevede la creazione di un laghetto artificiale e di una nuova zona commerciale. Attivo il mercato delle locazioni, alimentato da studenti universitari nell’area di Quattromiglia e da giovani coppie negli altri quartieri. Per affittare un trilocale si spendono mediamente 300-350 € al mese.

zampilloconcaoro1

MERCATO DI CASTROLIBERO

Stabili le quotazioni immobiliari a Castrolibero nella prima parte del 2015. Si evidenzia un leggero miglioramento per quanto riguarda il numero di richieste e di compravendite. A cercare casa sono soprattutto famiglie e giovani coppie, la tipologia più richiesta è la villetta, con un esborso medio che si attesta intorno a 150-200 mila €.

Molto apprezzate le tipologie disposte su due livelli anche se l’offerta è molto bassa perché quasi tutte le soluzioni presenti sono disposte su tre livelli.

Il centro storico di Castrolibero è poco abitato, cosicché l’offerta abitativa è alquanto limitata. Molto più sviluppate, residenziali e prestigiose sono le altre zone del comune: le contrade Andreotta, Garofalo e Rusoli e la zona di Orto Matera sono le aree più richieste, sia perché ben collegate con Cosenza e ben servite, sia perché è presente molto verde e non sono distanti dallo stadio comunale e dalle altre strutture sportive.

In queste zone le costruzioni sono molto simili tra di loro e consistono principalmente in soluzioni indipendenti, case unifamiliari o bifamiliari, villette e palazzine realizzate tra la fine degli anni ’60 e l’inizio degli anni ’90.

Nella zona di viale della Resistenza, strada principale del comune, per l’acquisto di un buon usato si spendono 800 € al mq, mentre allontanandosi nelle zone più periferiche il prezzo scende a 750 € al mq.

Nella zona di contrada Marchesato si possono acquistare villette quadrifamiliari sorte nei primi anni del 2000 con una spesa di 1100 € al mq. Villette ed appartamenti edificati pochi anni fa si trovano in zona Orto Matera ed i valori sono di 1200 € al mq nuovo.

L’area di Orto Matera e di contrada Cavalcanti è interessata dall’apertura della nuova bretella che le collega con Andreotta (aperta a luglio 2015) e che permette di ridurre notevolmente i tempi di percorrenza. Lungo questa bretella si trovano numerosi terreni che, dopo l’approvazione del nuovo piano regolatore, diventeranno edificabili rendendo l’intera area una zona di espansione futura.

A Castrolibero si registra un calo del numero delle richieste di affitto ed un’offerta contenuta di immobili sul mercato delle locazioni. Il canone di un trilocale si attesta tra 350 e 400 € al mese.