“Musica contro le mafie” 6^ Edizione: i vincitori. Premio speciale a Fabio Cinque

Advertising

Dopo un lungo percorso iniziato a Settembre 2015 e le finali di Cosenza e Ascoli Piceno che hanno dato ai partecipanti il modo di poter vivere momenti importanti di condivisione con gli altri partecipanti e artisti ospiti, abbiamo finalmente i nomi dei “2 Vincitori” del Premio “Musica contro le mafie” 6^ Edizione

I brani sono stati scelti tenendo conto del numero di voti delle giurie in sala delle fasi finali che hanno espresso le proprie preferenze.

giuria

Tutti gli iscritti avrebbero meritato di vincere un premio per la capacità di condensare in un brano musicale messaggi profondi e musica di qualità, per cantare e suonare desideri di giustizia, per scuotere dall’indifferenza dall’apatia e dalla rassegnazione. 

Mettersi insieme e condividere per costruire legalità, per costruire più partecipazione, per favorire forme di protagonismo come attenzione agli altri, per dare una mano a far capire a tante persone che è importante spendere ‘NON la VITA per L’io ma L’io per la VITA’.

Anche quest’anno è stato difficile per i giurati di tutte le fasi scegliere tra i finalisti, tutti con brani di grande spessore, sensibilità e impegno concreto nella loro attività musicale.

I 10 Finalisti saranno tutti coinvolti nelle attività di “Musica contro le mafie” e nelle date del Tour che continueranno a portarci in giro per tutt’Italia sotto l’egida di Libera – “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

Tra i finalisti, anche, l’artista cosentino Fabio Cinque noto a casa nostra, che ha deciso di portare le sue note cariche di positività, al concorso canoro “Musica contro le Mafie”, con il brano “Ricadi”. Un messaggio di speranza, un vero e proprio inno alla vita. E’ un incoraggiamento ad affrontare le cadute e le ricadute del percorso di vita di ciascuno, in modo positivo. Bisogna rialzarsi sempre, sorridere e ballare “come se non ci fosse un domani”.

Storico membro dei The Adels, famosa formazione di musica rockabilly, oggi si lancia in questa nuova sfida. La sua voce graffiante e il suo contrabbasso si fondono con la chitarra classica di Fabio Zalles (famoso leader degli Spasulati band) e con quella elettrica di Joe Santelli, anche direttore artistico e co-riaggiangiatore del brano stesso.

Fabio Cinque ha vinto uno dei premi speciali, che gli darà la possibilità di esibirsi in un concerto showcase a Bruxelles.

I nomi dei vincitori dei premi assegnati agli Artisti :

Dinastia – “Chi gliel’ha fatto fare” 

Nasodoble – “Cazz Boh!”

 

_ Quest’anno su segnalazione del “Club Tenco” è stata assegnata una ‘Menzione Speciale’ a:

Gaetano – ‘L’Espertone Nazionale’ 

_ L’Associazione “Musica contro le mafie” ha assegnato una “Menzione Speciale” a :

Francesco Bolognesi – ‘In Ogni Momento’

 

I Premi Speciali “Musica contro le mafie” assegnati dai Partner.

_ Premio assegnato da ACEP e UNEMIA:

(Stampa, Distribuzione Digitale e Fisica e Promozione di 1 Disco)

Fabio Cinque 

_ Premio assegnato da SMart-it:

(Concerto/Showcase a BRUXELLES, Città della sede capofila del progetto europeo SMart-it)

Francesco Bolognesi 

_ Premio assegnato da Mk Live :

(Tour Promozionale a cura dell’agenzia di eventi e booking Mklive)

Lennon Kelly

_ Premio  assegnato da Riparte il Futuro:

Le Scimmie Astronauta – L’Amico 

_ Premi assegnati da On Mag Promotion:

Meet’n’Radio: Misero Spettacolo  – Maldestro 

Meet’n’TV: Diva Scarlet – Capobbanna

(www.musicacontrolemafie.it)