Nasce “Il Bosone – Periodico Nerd”

Advertising

“Nerd” non è una parolaccia ma è un termine inglese con cui viene definito chi ha una certa predisposizione a determinati generi di passioni come il cinema, il fumetto, i videogiochi e in particolare all’arte, attraverso qualsiasi sua forma d’espressione. Uno status che rispecchia l’identità di intere generazioni.

Finalmente, anche a Cosenza, gli interessi di questo segmento di società stanno per diventare accettati grazie al contributo di un nutrito gruppo di giovani che attraverso una serie di iniziative hanno abilitato la cittadina a questo tipo di cultura.

Cosenza Comics, Nucleo Kubla Khan, lo staff Midgard, NipponiCS sono solo alcune delle associazioni presenti, domenica scorsa, presso lo storico B-side di Commenda, alla presentazione dell’iniziativa editoriale de “Il Bosone – Periodico Nerd”, i quali hanno colto l’occasione per proporre diversi contenuti editoriali che verranno sviluppati nel corso del nuovo anno e con l’obiettivo di fare da collagene, nonché riabilitare quello che è un bacino potenzialmente infinito di talenti e idee innovative ma attualmente prive di un riconoscimento intellettuale e lavorativo.

bs

A conferma di ciò, presenti numerosi ospiti come Corrado Cozza (in arte DadoBax, youtuber), i ragazzi di Sion (Simone Madeo, Alessandra Lucanto e Sante Mazzei, fumetto in fase di sviluppo), un gruppo di Cosplayer (Davide Lanzillotta, Federica Lo Giudice, Sara Morrone, Eleonora Ciglio) e infine Gaspare Vinto, in rappresentanza della band cosentina Game Over Press Start, neo-vincitrice del Cartoon Music Contest che grazie a questo premio inciderà la sigla di alcuni cartoni animati per la Rai.

Per chi non fosse ancora convinto che questi interessi possano portare buona economia a un territorio notoriamente “arido”, si tenga in considerazione la partecipazione di disegnatori e fumettisti di mestiere come Marco Serravalle, Gaspare Orrico, Ilaria Marino, Eugenio Colonna.