Neonato morto in sala parto: indagati due ginecologi e un’ostetrica

Advertising

La procura di Cosenza ha aperto un’inchiesta sul caso di un bimbo morto, ieri pomeriggio, all’ospedale dell’Annunziata di Cosenza.

Le persone iscritte nel registro degli indagati sono tre, di cui due ginecologi e un’ostetrica. La loro iscrizione sarebbe un atto dovuto, dal momento che sul corpo del piccolo è stata disposta l’autopsia (probabilmente sarà effettuata nella giornata di domani) ed è, quindi, necessario procedere con la nomina di eventuali consulenti di parte. Ieri pomeriggio in sala parto, qualcosa sarebbe andato male.

Da qui l’apertura dell’inchiesta.