Nicotera, scontro tra l’auto del figlio del boss Mancuso e vettura carabinieri: 3 feriti

Advertising

Tre feriti, tra cui due carabinieri.

È il bilancio di un incidente stradale avvenuto la scorsa notte a Nicotera.

L’auto dei carabinieri, per cause da accertare, si è scontrata con l’Audi di Emanuele Mancuso, 28enne di Nicotera sottoposto alla sorveglianza speciale, figlio di Pantaleone, 55enne, uno dei presunti capi dell’omonimo clan di Limbadi e arrestato nel 2014 in Argentina dopo un periodo di latitanza.

Il 28enne, che ha riportato una frattura al femore, era alla guida dell’auto senza la patente, revocatagli per la sorveglianza speciale.

I carabinieri coinvolti hanno riportato ferite guaribili in 10 e 15 giorni.