NoMetro, via alla petizione popolare contro l’opera della malapolitica

Advertising

Il Comitato NoMetro, nonostante i numerosi incontri avvenuti con il sindaco di Cosenza, incontri mirati a dissuaderlo dalla firma dell’accordo di programma per la cantierizzazione della Metrotranvia, preso atto che lo stesso intende procedere con le contrattazioni e gli accordi con la Regione Calabria, nel ribadire l’assoluta contrarietà all’opera, informa i cittadini che darà il via ad una raccolta firme, petizione, per chiedere al sindaco l’indizione di un Referendum Popolare, così come previsto dallo Statuto Comunale.

La consultazione popolare rappresenta lo strumento più idoneo e democratico per coinvolgere i cittadini nel processo di informazione, dibattito e scelta consapevole su tematiche di interesse pubblico.

Ciò premesso, a dimostrazione che il Comitato NoMetro ha più volte esposto pubblicamente le motivazioni tecniche ed economiche del suo convinto NO ad un’opera inutile e dannosa, oltre ad aver proposto anche un progetto alternativo, ha sviluppato un’analisi tecnica, elaborata dal Prof. Domenico Gattuso, Professore Ordinario nel Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione, delle Infrastrutture e dell’Energia Sostenibile presso l’Università Mediterranea di Reggio Calabria. 

Comitato NoMetro