Nona sinfonia per la Morrone: goleada a Cerisano (1-7)

Advertising

MORRONE FORZA 9

Continua l’inarrestabile marcia dei granata, nono successo di fila. Cribari e Garritano sugli scudi, +5 sul Castrolibero secondo in classifica e sabato prossimo c’è lo scontro diretto.

La cronaca. Veniva da una serie di otto vittorie consecutive la Morrone che oggi è scesa in campo contro il malcapitato Cerisano. L’obiettivo dichiarato era quello di dimostrare alla concorrenza che in casa granata non si molla di un centimetro e che la banda De Lio non è sazia, anzi, come recita un vecchio proverbio, “l’appetito vien mangiando”.

Il sistema di gioco era quello già preannunciato alla vigilia, un 4-3-3 propositivo e aggressivo. Si giocava in condizioni inizialmente proibitive, al fischio dell’arbitro, le due squadre, infatti, hanno dato il via alla gara sotto una fitta nevicata.

morro11

La Morrone è partita forte, pressing alto e aggressività che hanno mandato in confusione gli avversari, tanto da farli capitolare dopo 5 minuti con la rete splendida di bomber Ciccio Garritano. La partita sembra mettersi in discesa quando Cribari al 17′ sigla il gol del 2-0. Invece arriva l’improvviso gol dei padroni di casa con una punizione di Marino intorno alla mezzora, 2-1.

Il gol ravviva il Cerisano e sembra spegnere le sicurezze della capolista. La squadra ospite ha però il merito di non scomporsi e trova il gol con Magarò al 43′, 1-3.

La ripresa è nettamente di marca granata, il Cerisano rimane praticamente negli spogliatoi. Arrivano altri quattro gol con Cribari (tripletta), Garritano (doppietta) e Granata (perla su punizione).

Il secondo tempo è stata pura accademia per la capolista, con splendide azioni che non hanno lasciato scampo all’incolpevole retroguardia avversaria. Troppo forte la compagine bruzia per i padroni di casa che tra orgoglio ed educazione hanno terminato la gara comunque con grande dignità e sportività. Archiviato questo ennesimo trionfo, la Morrone in settimana preparerà la partita casalinga contro il Castrolibero, secondo in classifica.

Da segnalare la buona prestazione dell’arbitro, oggi all’esordio assoluto in categoria.

IL TABELLINO:

CERISANO – A.C. MORRONE 1-7

CERISANO (4-4-2): Sansone 6; Esposito 5, Ruffolo O. 5,5, Magnavita 5, Ruffolo L. 5; Palummo 6, Bruno 5, Vitaro 5, Marino 6,5; Zicaro 5, Novello 5.

A.C. MORRONE (4-3-3): Cosimo 6; Vinti 6(Alessio 6), Bugliari 6,5, Masottini 6, De Rose 6(Granata7); Ruffolo 6,5, Cardillo 6,5 (Infusino 6), Leccadito 6,5; Magarò 6,5(Volpintesta 6), Garritano 8, Cribari 8 (Morelli 6). A Disp.: Mazza,Infusino,Granata,Morelli,Manfredi. All.: Massimo De Lio 7,5.

ARBITRO: Giandomenico Trozzo 7.

MARCATORI: Garritano 5’, Cribari 17’, Marino (C) 35’, Magarò 43’, Cribari 55’, Granata 62’, Cribari 65’, Garritano 79’.

NOTE: pomeriggio freddo e nevoso. Spettatori una 50ina circa.