Oltre 1300 migranti in arrivo: centri di accoglienza in fermento

Advertising

Con i novecento migranti che sono in viaggio per lo scalo cosentino di Corigliano, dove giungeranno nella mattinata di domani, le coste calabresi – nella prossime ore – saranno letteralmente invase da un’ondata di oltre 1300 sbarchi.

Anche Vibo, difatti, si sta preparando ad accogliere un altro arrivo di ben 414 persone attualmente a bordo della nave “Phoenix” e che dovrebbero arrivare in porto ad horas.

Gli immigrati, di diversa nazionalità e tra cui vi sono anche minorenni non accompagnati, dopo le procedure di assistenza e pre-identificazione, saranno trasferiti in diverse località così come predisposto dal Ministero dell’Interno.

Il piano di accoglienza è stato predisposto dalla Prefettura e sarà eseguito, come al solito, dalle forze dell’ordine e dalla Capitaneria con il supporto dei sanitari del 118, associazioni e personale del Comune.

Dalle grandi manovre in atto, anche in provincia di Cosenza ci dovrebbero essere “movimenti”, come testimoniano le proteste a Rossano, le manfrine dei Morrone e tanti altri “campioni” dell’accoglienza che si sono messi in moto. Com’è ormai risaputo, per ogni migrante che arriva c’è qualcuno che si frega le mani perché ci saranno tanti soldi da guadagnare.

Cercheremo di seguire tutte le operazioni di questo piano di accoglienza.