Petilia Policastro, accoltella il compagno dopo una lite: arrestata 33enne

Advertising

L’ennesimo litigio la porta all’esasperazione e prova ad accoltellare il compagno. Per questo motivo, una donna di 33 anni, di Petilia Policastro, è stata arrestata dai Carabinieri della Stazione di Cotronei e dal Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Petilia Policastro.

La 33enne avrebbe attinto il proprio convivente, un ragazzo di pochi anni più giovane, con un coltello da cucina, fortunatamente colpendo solo al braccio, con il quale probabilmente l’uomo ha tentato di parare i colpi, e provocandogli lesioni giudicate guaribili in sette giorni.

I militari, intervenuti in località “Bisciglielle”, presso l’abitazione della coppia, hanno cercato di bloccare la donna che si sarebbe scagliata anche contro di loro per evitare la perquisizione. A seguito della quale sono stati rinvenuti e sequestrati due coltelli, uno da cucina della lunghezza di 22 cm, ed un serramanico da 15 cm, entrambi sporchi di sangue.

L’accusa per la donna è di lesioni personali aggravate e di resistenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata odierna si è celebrata l’udienza di convalida nelle forme del rito direttissimo, a seguito del quale è stato convalidato l’arresto e, così come richiesto dall’accusa, è stata applicata alla donna la misura cautelare dell’allontanamento dalla casa familiare.