Pizzo, successo per “Amatriciana solidale”

La distribuzione dell'amatriciana solidale per raccogliere fondi a favore dei terremotati del centro Italia promossa da Cooking Soon a Pizzo.
Advertising

(ANSA) – PIZZO CALABRO (VIBO VALENTIA) 29 AGO – Tanti i cittadini e i turisti che, ieri sera, a Pizzo Calabro, hanno aderito con un’offerta libera, all’amatriciana solidale preparata in piazza dal team di Cooking Soon, collettivo di giovani chef emergenti calabresi.

L’iniziativa, incentrata sul piatto simbolo di Amatrice paese laziale tra i più colpiti dal terremoto, è stata sostenuta dal Comune di Pizzo e dal Centro per la valorizzazione dell’Agroalimentare meridionale con l’obiettivo di raccogliere fondi da donare alla Croce rossa italiane per l’emergenza in atto in Centro Italia.

Ai fornelli, in piazza, gli chef calabresi Caterina Ceraudo, Luca Abbruzzino, Antonio Biafora, Gennaro Di Pace, Emanuele Lecce, Nino Rossi, Emanuele Strigaro e Bruno Tassone. “Con questo piccolo gesto – hanno spiegato gli organizzatori – abbiamo voluto esprimere la nostra vicinanza a chi ha perso tutto con ciò che sappiamo fare”.
Tra gli stand e a servire i pasti anche il sindaco della cittadina calabrese Gianluca Callipo.