Praia a Mare, salvaguardiamo la spiaggia di Fiuzzi

Praia a Mare: La Spiaggia di Fiuzzi – 

In quella stretta lingua di terra lunga qualche centinaia di metri tra la ferrovia, la via pubblica ed il mare, tra Fiuzzi ed il confine di San Nicola Arcella, fino a non molto tempo fa vi era una delle spiagge più belle di Praia a Mare, che negli anni ha visto modificato il suo aspetto un po’ selvaggio ed incontaminato.
In quello spazio divenuto ancora più esiguo per la realizzazione della strada comunale, nel corso di pochi anni è stato creato un riempimento rilevato sulla spiaggia ed avanzante verso il mare dove sono state posizionate le strutture di alcuni lidi e le aree di sosta, modificando l’originario assetto della spiaggia. Dopo le mareggiate dei giorni scorsi il mare ha portato a nudo le macerie, riprendendosi il suo spazio, ma portando via, a nostro avviso, anche tanta sabbia depauperando la spiaggia.Si è già all’opera per ripristinare lo stato dei luoghi con cumuli di nuovo materiale con cui rimpiazzare quello che il mare ha portato via.
A prescindere dalla considerazione tra quello che prima erano e che ora sono quei luoghi la frapposizione di ostacoli più o meno rigidi tra il battente d’onda ed il retro spiaggia può interferire con il normale meccanismo di trasporto dei sedimenti determinando ove erosione ove ripascimento, entrambi dannosi per l’ecosistema costiero. Realizzare dunque ciò che a prima vista potrebbero sembrare dei semplici ed innocui depositi di materiali compattati, potrebbe poi rilevarsi causa di squilibri significativi nel bilancio sedimentario della spiaggia, e questo potrebbe essere già in atto.
Modificare l’assetto della spiaggia non è cosa da farsi senza pensare alle possibili conseguenze. Chiediamo pertanto innanzitutto al comune di Praia a Mare di verificare i possibili effetti in atto e ciò innanzitutto per salvaguardare un bene comune e l’attività di chi vi opera.

Sezione Alto Tirreno Cosentino