Praia, Madame Fifì e don Magorno pesantemente contestati

Advertising

Doveva essere una delle tante passerelle di Madame Fifì quella del 27 novembre a Praia a Mare.

Uno dei tanti dibattiti sul referendum promosso dal PD a favore del Si, con tanto di truppe cammellate mobilitate e applausi a comando. “Una cosa tranquilla” aveva assicurato il sindaco Praticò. Ed invece si è trasformata in una dura contestazione dei cittadini che evidentemente non erano tutti precettati a comando, contro Magorno, Madame Fifì, Nicola Adamo e il sindaco di Praia. v

Le prime invettive sono all’indirizzo di quel capi i liuni di Nicola Adamo. Che in un modo e nell’altro, quando si parla di intrallazzi, c’entra sempre.

quel capo i liuni i Nicola contestato dai cittadini
quel capo i liuni i Nicola contestato dai cittadini

A seguire l’attenzione e le le invettive si sono spostate su don Magorno, responsabile secondo i cittadini della chiusura dell’ospedale di Praia per favorire il suo amico e compare Tricarico dell’omonima clinica. L’imprenditore che gli ha regalato la macchina e che gli ha messo a disposizione l’autista. La stessa macchina dove si vanta di essere un affiliato al clan Muto. Un delinque matricolato.

Infatti quando i cittadini gli rinfacciano di essere stato proprio lui che più degli altri ha preso in giro l’intera comunità, lui da buon vigliacco china la testa e non risponde, lasciando il microfono alle vave di Madame Fifì.

don Magorno ca fa ricchia i mercanti
don Magorno ca fa ricchia i mercanti

Quel vigliacco di Magorno, che si fa proteggere dalla malavita, ha lasciato che a sbraitare fosse quella strega maligna di Madame Fifì.

Ogni suo tentativo di intortare ancora una volta la gente viene rispedito al mittente con sonori fischi e fragorose pernacchie.

Infatti ad applaudire alle sue cazzate è solo la prima fila, evidentemente anche parte delle truppe cammellate è convenuta sul disastro fatto da Magorno con la sanità in quell’area, al punto che si è schierata con chi contestava quel mafioso di Magorno.

applaude solo la prima fila alle vave di Madame Fifì
applaude solo la prima fila alle vave di Madame Fifì

Segno evidente del malessere che anche all’interno del PD serpeggia contro questi soggetti che ancora ci provano a depredare la nostra terra.

Vi offriamo una sequenza fotografica della contestazione.

 

praia5

il sindaco Praticò amico di Madame Fifì e compare di don Magorno
il sindaco Praticò amico di Madame Fifì e compare di don Magorno