Reggio, Giunta Falcomatà azzerata: stasera vertice di maggioranza

Advertising

Oggi a Reggio Calabria è una giornata campale sul fronte delle fibrillazioni politiche.

Il sindaco Giuseppe Falcomatà ha rotto gli indugi ed ha azzerato la sua Giunta. Ormai era da tempo che non la controllava più e meditava il grande passo.

È in programma per questa sera, alle ore 21, una riunione di maggioranza che dovrebbe sciogliere qualche nodo.

Ieri sera, infatti, gli assessori comunali hanno rimesso le deleghe al sindaco, Giuseppe Falcomatà.

Durante l’ultimo consiglio comunale, sulla rimodulazione del Decreto Reggio, il primo cittadino aveva preso la parola per bacchettare assessori e consiglieri delegati, dicendosi non molto soddisfatto del lavoro svolto da alcuni consiglieri delegati e assessori dai quali aveva detto di aspettarsi determinazioni conseguenti.

La risposta è arrivata nella prima seduta di Giunta dopo il consiglio, quando appunto gli assessori hanno rimesso le deleghe al primo cittadino, dicendo di sentirsi sfiduciati. In queste ore sembra che anche i consiglieri delegati vogliano rimettere le deleghe. Nel frattempo il sindaco non ha ancora deciso il da farsi. Qualche indicazione potrebbe venire dalla riunione di maggioranza in programma stasera.

L’azzeramento della Giunta arriva dopo due anni di amministrazione non certo convincente. Adesso la Giunta è azzerata, e da oggi partiranno le trattative per la nuova squadra di Governo. E’ facile immaginare che non tutti i 9 assessori verranno sostituiti: alcuni rimarranno in Giunta, seppur con deleghe differenti, altri saranno completamente sostituiti. Non senza malumori.

E c’è chi dice che la “Nuova Primavera” tanto decantata dal rampollo di Italo Falcomatà quantomeno è già appassita.