Regione, Toman pigliatutto: anche i fondi dell’agricoltura biologica

C’è sempre  lei, la biondina di Palla Palla, la zarina o la musa ispiratrice. O magari la dama bianca. Inizia ad esserci l’imbarazzo della scelta.

Eccolo  l’elenco dei beneficiari provvisori della Misura 11 del PSR (Programma di sviluppo rurale), quella dell’agricoltura biologica.

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari della Regione Calabria (UE) per il PSR Calabria 2014/2020 – Misura 11 – Intervento 11.01.01 ha reso noto l’elenco provvisorio dei pagamenti per l’introduzione di metodi e pratiche biologiche per l’annualità 2016.

Tra coloro che sono stati ammessi ai pagamenti ecco che spunta ancora Adriana Toman.  La compagna di Mario Oliverio. Anche in questa graduatoria c’è lei.

tomSui soldi del teatro c’è lei. Con tanto di scandalo per i 700 mila euro che vorrebbe acquisire e con tanto di esposti alla procura di Catanzaro e all’Autorità Anticorruzione.

Così come per la parata di Transumanze, con annessi trenini e spettacoli musicali. Per non parlare dei giri di valzer della Film Commission calabrese venduta a quella della Basilicata.

La Toman, oltre a Palla Palla, ha due grandi passioni: lo spettacolo o il teatro fate un po’ voi ma anche l’agricoltura, fin dai tempi del varo di quell’agriturismo di Dipignano con il quale ha rastrellato fondi pubblici a dire basta.

E così, oltre ad essere entrata tra i beneficiari della Misura 11, qualche giorno fa avevamo scritto che anche nella Misura 13 del PSR  c’era ancora lei.

Il Dipartimento Agricoltura e Risorse Agroalimentari, infatti, aveva reso noto l’elenco regionale provvisorio con il quale si attua la Misura 13 del cosiddetto PSR Calabria 2014/2020.

Si tratta delle indennità compensative a favore delle zone montane e anche in questo elenco c’è la Toman, evidentemente per la sua impresa di agriturismo che è ubicata in “zona montana”-

tomanChe cos’è il PSR Calabria 2014/2020

Il PSR (Programma di Sviluppo Rurale) è lo strumento di programmazione comunitaria basato su uno dei fondi SIE, il FEASR (Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale), che permette alle singole Regioni italiane di sostenere e finanziare gli interventi del settore agricolo- forestale regionale e accrescere  lo sviluppo delle aree rurali.

Nasce dal Regolamento (UE) n.1305/2013 e ha una durata di sette anni: 2014/2020. L’Unione Europea mette a disposizione della Regione Calabria risorse finanziarie pari a € 1.103.562.000 offrendo a tutti i potenziali beneficiari la possibilità di aumentare la competitività del settore agricolo e forestale del territorio.

Ricapitolando: metodi e pratiche biologiche, la cosiddetta agricoltura biologica e indennità compensative per le zone montane. E lei, la Toman, c’è sempre: sia nella Misura 13 sia nella Misura 11.

Noi non vorremmo sembrare ripetitivi e monotematici, ma spettiamo di sapere come  e quando si muoverà Nicola Gratteri per stabilire se ci siano favoritismi oppure se è tutto regolare.

C’è chi ricorda, a proposito della Toman, i Balletti d’oro dell’ormai lontano 1989, che videro ancora lei, allora giovanissima, protagonista di una delibera del Comune di Cosenza che fu  poi ritirata.
Corsi e ricorsi storici.