Regione, trasporto disabili. Il M5S accusa Oliverio e Roccisano: “Bugie insopportabili”

Advertising

«All’indomani dell’ormai universale intervista su Report, l’assessore regionale Federica Roccisano dichiarò prioritaria la tutela dei disabili. Tuttavia, nelle province di Crotone e Vibo Valentia permangono seri problemi per il relativo trasporto scolastico».

Lo affermano in una nota i deputati M5s Paolo Parentela e Dalila Nesci, che aggiungono: «”Pietro” dell’intervista a parte, è la riprova delle profonde dissociazioni di una politica incapace e bugiarda, che va dai vertici regionali a quelli delle Province».

«Ci occupammo della questione in tempi non sospetti, molto prima del servizio di Report, senza mai ricevere riscontro da Roccisano, referente politico del sensibilissimo, si fa per dire, Sebi Romeo».

«Naturalmente – incalzano i parlamentari– Oliverio dorme con beata tranquillità, convinto che i calabresi dimentichino e che a tamponare le falle bastino le promesse elettorali e le mitiche inchieste interne sui disservizi regionali, che non hanno mai consentito di scoprire e punire i colpevoli».

«Ci auguriamo – concludono Parentela e Nesci – che arrivata in Consiglio regionale Wanda Ferro voglia risvegliare l’opposizione, sino ad oggi perennemente complice dell’armata disarmante di Oliverio, impegnata con tenacia per sbagliare in maniera clamorosa e sempre di più».