Regione&Vitalizi: 20mila sfumature di… avvoltoi!

20mila sfumature di…avvoltoi!!

Mentre il sistema Paese arranca, consegnando ai cittadini uno Stato avido di denaro che chiede sforzi alla gente per uscire dall’ormai cronica crisi economica e mentre i giovani, specialmente alle nostre latitudini, sono costretti ad emigrare per lavorare perché in Calabria lavoro non ce n’è, buona parte dei consiglieri regionali della Calabria,non contenti dei quasi 20mila euro al mese,  hanno pensato bene di presentare, “aumma aumma”,  in data 9 febbraio una proposta di legge per riassegnarsi il vitalizio, ovvero una pensione,  come se avessero versato i contributi come un normale lavoratore…

Non solo…

Gli eletti calabresi potranno maturare anche il TFR (trattamento di fine mandato), ovvero una quisquiglia di 660 mila euro all’anno per mantenere un esercito che si collocherà  sulle spalle dei calabresi vita natural durante….

Giusto per esercitare la memoria, proprio quel vitalizio che durante il governo Monti, era stato abolito, cacciato dalla porta e che sta per rientrare dalla finestra…

Difronte a questa vergogna che mortifica i calabresi, specialmente quelli che non lavorano, il gruppo di Un’altra Rogliano, facendosi portavoce di un sentimento di umiliazione dei cittadini che, nel suo piccolo, si onora di rappresentare, chiederà con una lettera rivolta alle istituzioni regionali che l’iter della legge truffa sia immediatamente bloccato.

Un’altra Rogliano