Rende, 90 bare accatastate nel cimitero: siamo all’inciviltà

Advertising

Abbiamo ricevuto in redazione una serie di proteste da parte di decine di cittadini di Rende, che non possono dare degna sepoltura ai loro cari.

Nel cimitero di Rende, infatti, al momento ci sono oltre novanta bare vergognosamente accatastate in diversi magazzini in attesa che si completino i lavori di realizzazione delle nuove edicole funerarie e di essere tumulate. Siamo all’inciviltà.

lavori

Il problema è che sul cartello dei lavori esposto sul cancello non c’è la minima indicazione sui tempi necessari e qualcuno ha informato i familiari che, se tutto andrà bene, bisognerà attendere addirittura il mese di marzo.

Noi non possiamo fare altro che dare voce alla sacrosanta protesta dei cittadini sperando che a Rende qualcuno si decida a dare informazioni certe a persone che possono e devono essere trattate con civiltà.