Rende, arriva la Forestale. Stop ai tagli degli alberi

Advertising

Oggi di nuovo tagli di alberi a Rende. Il qualificato e risoluto “picchetto” dei cittadini ha posto la questione della loro legittimità.

Alla presenza del Corpo Forestale dello Stato (da più parti allertato e finalmente giunto) e del geom. Rende del Comune abbiamo fatto il giro di tutto il Villaggio mostrando i tagli spesso non conformi (diciamola così) alle procedure.

Siamo andati al Comune per visionare il fascicolo apprendendo che c’erano circa 40 alberi da abbattere. Ad oggi la ditta sostiene di averne tagliato 15 ed onestamente non siamo riusciti, durante il giro insieme a loro, ad individuare altri 25 alberi pericolosi (a dirla tutta anche tra quei 15 forse solo la metà erano veramente pericolosi per la pubblica incolumità).

Vista la clamorosa assenza di un qualsivoglia e minimo criterio di taglio e di una puntuale relazione agronomica, abbiamo proposto di bloccare da subito le operazioni chiedendo di rimpiazzare gli alberi già abbattuti. Proposta per ovvie ragioni accettata. Quindi nei giorni a venire non sentiremo più il rumore delle motoseghe ed al suo posto dovremmo udire quello più leggero delle zappe per rimpiazzare gli alberi già tagliati. Tutto ciò è stato possibile soprattutto grazie al certosino lavoro di documentazione fotografica e video fatta da tanti cittadini del quartiere.

Comitato di quartiere del Villaggio Europa di Rende