Rende-Cavese al “Marco Lorenzon” rievoca i tempi della Serie C

Advertising

RENDE-CAVESE, che si giocherà domani, domenica 25 settembre alle ore 15.00 allo Stadio “Marco Lorenzon”, è la classica gara tra due delle squadre più “blasonate” del girone I della serie D.

Memorabili le sfide nei campionati professionistici (1979-80 e 1980-81 in serie C1, 1986-87 e 2004-2005 in serie C2) nel corso delle quali il Rende ha vinto due volte e altre due ha imposto il pareggio.

Per quanto riguarda gli altri incontri in serie D è storia recente, vedi inaspettata ma meritata vittoria ottenuta lo scorso anno al glorioso Stadio “Simonetta Lamberti” di Cava dei Tirreni per 3 reti a 0 dagli uomini allenati da Bruno Trocini, usciti tra l’altro tra gli applausi dello sportivo pubblico di casa.

Tradizione dunque complessivamente favorevole ai rendesi, soprattutto tra le mura amiche, per cui vista l’importanza della gara ci si attende il pubblico delle grandi occasioni, con una buona rappresentanza di sostenitori cavesi.

Lo meritano entrambe le compagini, ma ancora di più una squadra, quella rendese, che in queste prime tre gare di campionato è riuscita a realizzare ben 7 punti ed il primato in classifica. Una vera “sorpresa”.

Mister Trocini è orientato a confermare lo schieramento-base con Puterio in porta; Sanzone, Marchio e Crispino in difesa; Viteritti, Fiore, Boscaglia, Gigliotti e Serleti a centrocampo e il duo sudamericano di punta formato da Ferreira e Actis Goretta. 

Sergio Tursi Prato