Rende, il dg Ciardullo: “Ecco perché meritiamo la Serie C”

Advertising

Il Rende vede il traguardo. Dopo aver vinto i playoff del girone I la scorsa stagione in Serie D, i calabresi hanno avviato le pratiche per il ripescaggio che avverrà quasi certamente.

Anche il direttore generale Giovanni Ciardullo abbandona la scaramanzia e confessa a zonacalcio.net: “Abbiamo tantissima fiducia che il ripescaggio possa arrivare e per questo ci vogliamo far trovare pronti. Abbiamo adeguato le strutture dello stadio e stiamo facendo un mercato in funzione della Serie C. Questa città ha un tessuto sociale produttivo e una delle università più grandi d’Italia: merita la categoria. Molti tifosi sognano i fasti degli anni ’80 (cinque stagioni in C1, ndr). Di recente abbiamo anche lavorato sulle strutture e sul rilancio del settore giovanile. Questa è la vera fonte del nostro progetto e abbiamo affidato la supervisione a Gigi De Rosa, che fra i tecnici nella prossima stagione avrà anche Francesco Modesto. Insieme formano una coppia da oltre 600 presenze nel professionismo“.