Rende, il primato della politica del fare

Advertising

Credo sia doveroso, da cittadino di Arintha, rendere i giusti meriti al Civismo nostrano ed alle altre forze politiche conservatrici che, eufemisticamente, amministrano Arintha.

Infatti, dopo appena quasi tre anni di scorretta e cattiva amministrazione, le statistiche collocano Arintha al primo posto in Calabria in termini di reddito medio pro capite prodotto.
Un motivo deve pur esserci se alla cattiva gestione si contrappone un risultato di tutto rilievo. Una classe dirigente di spessore ci sarà pur stata per raggiungere questo stadio di “ricchezza”.

Può darsi che socialisti illuminati, amministratori visionari abbiano attuato politiche infrastrutturali, sociali ed economiche di tutto rilievo. Può darsi che la politica riformatrice, la politica del fare, la politica libertaria abbia trovato terreno fertile in questo lembo di territorio? Può darsi!!!

Franco Vena

tabellina