Rende, ora parla Manna: “A Saporito nessun Centro di accoglienza migranti”

Advertising

Questa mattina il sindaco di Rende Marcello Manna, accompagnato dall’assessore Ida Bozzo, dalla struttura assistenza sociale comunale e dal comandante dei vigili urbani Francesco Settino, è andato a far visita ai due centri che, in queste settimane, stanno accogliendo gli ultimi migranti arrivati.

In 23 vivono all’interno della struttura alberghiera “Fattoria Stocchi” di Quattromiglia e 76 sono invece sistemati in una struttura di Santo Stefano. In entrambe le strutture sono state verificate sia la situazione sanitaria che gli alloggi.

Le voci sulla nascita di un altro centro di accoglienza pronto ad ospitare oltre 300 immigrati sono prive di fondamento.

“Basta creare allarmismi. Sono amareggiato- continua il sindaco Manna- che certa politica si esprima senza conoscere quale sia lo stato delle cose. A Saporito non sorgerà nessun centro di accoglienza. Questa notizia è frutto di una ulteriore verifica fatta in queste ore. Il problema migranti è, purtroppo, una realtà in tutta Europa che pone risvolti assolutamente allarmanti. Leggere alcuni proclami della politica vecchia, stantia- continua Manna- sbalordisce non poco. Al cospetto di tali proclami Salvini diventa un autentico democratico. I cittadini hanno bisogno di certezze e di cose concrete. L’amministrazione comunale, che non ha poteri su tale materia, si impegna a vigilare ed essere presente sulle scelte che devono essere adottate per tutta la comunità. Presto-termina Manna- ci sarà un incontro con i rappresentanti delle varie zone interessate”.