Rende-Paganese 1-0, decide Rossini. Biancorossi in zona playoff

Advertising

Il Rende batte 1-0 la Paganese al “Marco Lorenzon”, ottiene il quarto risultato utile consecutivo (aveva battuto il Catanzaro e pareggiato in trasferta a Fondi e Bisceglie) e sale a quota 14 in classifica, all’ottavo posto in classifica, in piena zona playoff. Per la squadra di Brunello Trocini un ruolino di marcia che è andato ben al di là di ogni più rosea aspettativa.

Il Rende ha pienamente meritato la vittoria, avendola cercata con grande convinzione fin dall’avvio del match. I biancorossi, tuttavia, hanno sprecato molto in fase conclusiva. Nella prima mezzora il portiere campano Gomis, con due belle uscite, salva su Vivacqua, lanciato a rete da due ottimi lanci di Marchio. Gli ospiti hanno replicato colpendo una traversa con Tascone. Per il gol vittoria bisogna attendere il 64’, quando sugli sviluppi di un calcio d’angolo battuto da Laaribi, arriva Rossini prima di tutti e insacca in spaccata. Anche dopo il gol, il Rende continua ad attaccare e sfiora più volte il raddoppio, anche se nel finale la Paganese arriva vicina al pareggio evitato dal solito portiere Forte, che salva su Cesaretti.

IL COMMENTO DI SERGIO TURSI PRATO

LA VITTORIA DI 11 LEONI. Anche la Paganese deve arrendersi a questo Rende operaio, generoso, ordinato e determinato in tutti i settori del campo. Il gol di Rossini in spaccata al volo sul tiro di calcio d’angolo battuto da Laaribi fa ancora una volta esplodere di gioia il “Marco Lorenzon” ed in modo particolare il settore occupato dagli Ultras’81 e dalla sezione del centro storico. Anche oggi il calore del tifo è stato determinante in una gara giocata a senso unico dai biancorossi, che potevamo vincere con almeno altri due gol di scarto viste le clamorose occasioni sprecate davanti la porta della Paganese da Actis Goretta e Vivacqua. Ora godiamoci questa bella posizione di classifica, in piena zona play off, senza dimenticare che l’obiettivo principale rimane una salvezza tranquilla. Quarto risultato utile consecutivo, con due vittorie in casa contro il Catanzaro e la Paganese e due pareggi fuori casa ottenuti a Fondi e Bisceglie. Per tutte le vicissitudini di quest’estate 14 punti sono oro colato. Avanti Rende, grazie ragazzi

RENDE-PAGANESE 1-0

MARCATORE: Rossini al 64′

RENDE (3-5-2) Forte; Sanzone, Pambianchi, Marchio; Viteritti (74′ Godano), Boscaglia (54′ Gigliotti), Laaribi, Rossini (86′ Germinio), Blaze; Actis Goretta (86′ M. Modic), Vivacqua. All. Trocini

PAGANESE (4-2-3-1) Gomis; Picone, Piana (78′ Meroni), Carini, Della Corte; Tascone (78′ Buxton), Carcione; Scarpa (70′ Talamo), Bensaja (61′ Ngamba), Cesaretti; Regolanti. All. Favo

ARBITRO: Moriconi di Roma