Rende, si rifiuta di dare i documenti e colpisce un carabiniere. Arrestato 29enne cosentino

Advertising

Con l’accusa di resistenza, minaccia, violenza e oltraggio a pubblico ufficiale, i militari dell’Aliquota Radiomobile del Nucleo Operativo e Radiomobile di Rende hanno tratto in arresto un 29enne cosentino.

Nel corso di un servizio perlustrativo in via Palladia, a Rende, i militari hanno fermato il giovane che però si è rifiutato di fornire i documenti e successivamente si scagliato contro i carabinieri minacciandoli, ingiuriandoli e colpendo uno di loro al volto. Il 29enne è stato così arrestato e ristretto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Rende.