Rende, tre denunce per ricettazione: montavano una caldaia rubata

Advertising

Tre uomini tutti di Cosenza, rispettivamente di 35, 54 e 40 anni, sono stati deferiti in stato di libertà nel giorno dell’Immacolata, accusati dai carabinieri di Rende del reato di ricettazione.

I carabinieri avevano notato i tre mentre montavano una caldaia all’esterno della casa del trentacinquenne. Non avevano fornito una spiegazione sulla provenienza dell’impianto, che dopo una serie di accertamenti è risultato rubato in un’abitazione privata di Rende ed il cui proprietario ne aveva denunciato il furto.