Roberto Occhiuto denuncia: fuga di notizie dalla procura

Roberto Occhiuto, deputato di Forza Italia ma soprattutto fratello di Mario, ha diffuso qualche ora fa una grave denuncia sul suo profilo FB.

“Allora – scrive Occhiuto -, leggo sul Corriere della Calabria che l’opposizione avrebbe distribuito ai giornalisti gli atti dovutamente trasmessi alla procura dal commissario durante la recente e infuocata campagna elettorale per le comunali di Cosenza.
Si tratta di una vecchia pratica relativa ad un lavoro disposto dall’Amministrazione Perugini e di una determina riguardante indennità corrisposte all’ex segretario comunale.

robertoOra, sorvolo sulla cifra morale del leader dell’opposizione che ha sollevato la questione: si tratta di Carlo Guccione, quello che ha fatto la cresta sui rimborsi elettorali e che aveva persino firmato un patto per la legalità con Morcavallo (che faccia tosta!).

Non mi stupisco, comunque, ma rimango allibito quando vedo su uno di questi atti il timbro di ricezione della procura: come fa l’opposizione (e questa opposizione!) ad avere le carte col timbro della procura… ?”.