Roggiano, 41enne accoltellato dopo una lite: arrestato l’aggressore

Advertising

Forse una lite per motivi banali è alla base dell’accoltellamento avvenuto, nella serata di ieri, a Roggiano Gravina, nel cosentino, dove un 31enne del posto, S.A., ha ferito un 41enne, P.E., colpendolo con numerosi fendenti sferrati con un’arma da punta e taglio.

La lite è avvenuta all’interno di un bar di Roggiano, il “Fire Night”, su via Carlo Alberto Dalla Chiesa. L’accoltellatore è fuggito subito dopo mentre la vittima, già nota alle forze dell’ordine, è stata soccorsa dai medici del 118 e trasferita nell’ospedale dell’Annunziata di Cosenza e non è, fortunatamente, in pericolo di vita.

Sull’accaduto hanno avviato le indagini i carabinieri della Stazione di Roggiano, che hanno rintracciato il presunto aggressore e lo hanno tratto in arresto. L’arma utilizzata non è stata ancora ritrovata.