Roggiano, si capovolge l’escavatore: 66enne muore schiacciato

Advertising

Un 66enne, Giuseppe Occhiuzzi, è deceduto questa mattina a Roggiano mentre stava eseguendo dei lavori nel cortile di casa. L’uomo è rimasto schiacciato sotto un piccolo escavatore morendo sul colpo.

L’incidente, avvenuto questa mattina in contrada Acquagrabbricata, sarebbe stato provocato dallo sbilanciamento del piccolo mezzo.

Secondo le prime ricostruzione, il 66enne stava effettuando dei lavori per la costruzione di un piccolo edificio all’interno del cortile di casa quando avrebbe cercato di spostare barre di ferro che erano in cortile, il cui peso potrebbe aver fatto sbilanciare l’escavatore travolgendolo.