Rogliano, studenti fatti uscire dalla scuola media alle 11,30 senza avvertire le famiglie

Advertising

Egregio Prefetto di Cosenza ed Egregio Provveditore agli studi di Cosenza,

volevamo portarla a conoscenza di alcune situazioni incresciose che stanno succedendo nelle scuole dell’I.C. di Rogliano.

Non ci dilunghiamo su quelle meno gravi, ma le volevo segnalare che il 23/10/2017 gli alunni della SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ROGLIANO sono stati mandati a casa senza avvertire le famiglie, per una perdita di acqua nei bagni, e molti di questi sono stati costretti a rimanere per le strade abbandonati anche dai pulmini in attesa che i genitori tornassero a casa.

Il Dirigente si è giustificato dicendo che tutto questo era possibile perchè scritto nel Regolamento dell’Istituto. Regolamento inesistente (come si evince dal sito). Comunque Regolamento a parte non si possono abbandonare dei ragazzini per la strada senza avvertire le famiglie, infischiandosene dei pericoli a cui gli alunni vengono esposti.

Con la speranza che questo episodio resti isolato, e con la preghiera di controllare l’operato di queste Figure (Dirigente – Vice e Dirigente Amministrativo) che sono indisponenti e se ne fregano delle regole, e soprattutto stanno allontanando gli alunni da Rogliano che preferiscono sempre più spesso Cosenza… si Porgono distinti saluti

Genitori degli Alunni delle Scuole Medie di Rogliano (CS)