Rossano, litiga col nipote per un parcheggio e lo ferisce con un’ascia

Advertising

Un banale litigio per un’auto parcheggiata male degenerato fino al punto in cui un 78enne ha afferrato un’ascia ed ha colpito il pronipote, di 24 anni, procurandogli una ferita al torace che i sanitari dell’ospedale hanno giudicato guaribile in 10 giorni.

È accaduto in contrada Ceradonna di Rossano, nel cosentino. L’aggressore è stato fermato dai carabinieri ed ora si trova ai domiciliari con addosso l’accusa di tentato omicidio.