Rossano, l’uomo sulla spiaggia è morto per annegamento

Advertising

ROSSANO (COSENZA), 1 NOV – E’ morto per annegamento l’uomo il cui cadavere e’ stato trovato stamani sulla battigia, a Rossano. E’ questo l’esito della prima ispezione esterna fatta dal medico legale che ha escluso la presenza di segni di violenza sul corpo. Il medico legale non ha pero’ ancora potuto stabilire il periodo della morte.

Dalle prime indicazioni si tratterebbe di un uomo di nazionalita’ straniera di una quarantina d’anni. Gli investigatori non escludono che possa trattarsi di un migrante morto in uno degli ultimi naufragi davanti alle coste della Grecia. Tra l’altro a Rossano non risultano essere state presentate denunce di scomparsa. I carabinieri, comunque, stanno verificando se nei comuni vicini vi possano essere persone che mancano all’appello.

(ANSA)