S. Maria del Cedro, arrestato commerciante di Scalea: aveva banconote false e rubava energia elettrica

Advertising

I Carabinieri del Stazione di Santa Maria del Cedro (CS), hanno arrestato un commerciante di Scalea in flagranza di reato, per furto aggravato di energia elettrica e possesso di monete falsificate.

L’attività ha avuto origine dalla segnalazione di alcuni negozianti del Comune di Santa Maria del Cedro che hanno rinvenuto alcune banconote false all’interno dei loro incassi. L’attività di indagine posta in essere dai Carabinieri ha permesso di risalire ad un soggetto di Scalea già conosciuto alle Forze dell’Ordine.
La scorsa notte i militari hanno effettuato una perquisizione a carico del sospettato rinvenendo numerose banconote false da 50 euro. L’attività di polizia giudiziaria è stata estesa anche all’esercizio commerciale di ortofrutta gestito dal soggetto: in questa circostanza i Carabinieri hanno accertato che lo stesso risultava allacciato alla rete elettrica centrale abusivamente, in quanto risultava essere stato manomesso il contatore della società fornitrice del servizio di energia elettrica.
L’uomo è stato tradotto presso il proprio domicilio in stato di arresto in attesa di direttissima.