Sanità, assunzioni a tempo indeterminato: tutte le figure richieste

Advertising

In ottemperanza al decreto emanato dalla struttura commissariale durante lo scorso mese di agosto, le aziende sanitarie e ospedaliere regionali stanno provvedendo a reclutare personale sanitario.

Risale infatti al mese scorso il decreto che porta la firma del commissario Scura con cui le aziende vengono autorizzate a procedere ad assunzioni a tempo indeterminato.

“Nelle more dell’approvazione – si legge nel documento – da parte dei Ministeri competenti del piano dei fabbisogni del personale del Srr, le Aziende sanitarie provinciali di Cosenza, Crotone e Reggio Calabria e le Aziende ospedaliere di Cosenza, Reggio Calabria e Catanzaro sono autorizzate al reclutamento a tempo indeterminato delle unità di personale individuate”.

In particolare, ecco le figure richieste dall’Azienda ospedaliera di Cosenza: due dirigenti medici nella disciplina di Ortopedia, un dirigente medico per l’area di Anestesia, quattro tecnici di radiologia, due infermieri professionali e due operatori sociosanitari per il reparto di Anestesia e Rianimazione.

All’Asp di Reggio Calabria saranno assunti, invece, due dirigenti medici nell’area di Ortopedia per l’ospedale spoke di Locri.

L’Asp di Cosenza ha richiesto due dirigenti medici per l’area di Ortopedia e sei tecnici di radiologia. L’Asp di Crotone, invece, due dirigenti medici per il reparto di Pediatria, un dirigente medico per Ginecologia e un dirigente medico per la Radiologia.

L’Azienda ospedaliera di Reggio Calabria ha richiesto tre infermieri professionali per il reparto di Dialisi mentre l’Azienda ospedaliera di Catanzaro quattro tecnici di radiologia per la Radioterapia e dieci infermieri professionali.