Sanità, parte la corsa ai primariati: 20 andranno all’ospedale dell’Annunziata

Foto di Fabrizio Liuzzi
Advertising

Al via le assunzioni a tempo indeterminato nelle Aziende del servizio sanitario regionale, autorizzate dalla struttura commissariale.

Come anticipato da Gazzetta del Sud, il Pugliese-Ciaccio di Catanzaro ha coperto due posti di medico neonatologo e un altro di ematologo, attingendo dalla graduatoria del concorso pubblico espletato dall’Azienda ospedaliera di Cosenza. Utilizzando le proprie graduatorie, invece, l’Ao del capoluogo calabrese ha assunto due tecnici di radiologia.

Intanto tutte le Aziende stanno espletando i concorsi per il reclutamento dei primari che in parte occuperanno i posti vacanti e in parte dovranno sostituire i facenti funzione: 20 primariati andranno a Cosenza, 8 a Catanzaro e 18 a Reggio Calabria.

Per quanto concerne la Cardiochirurgia reggina, è stata ultimata la fase di reclutamento del personale che sarà impiegato nella divisione. Lavoreranno al Centro cuore 7 cardiochirurghi, 6 cardio-interventisti, 3 perfusionisti, 6 cardioanastesisti e 25 infermieri.