Sant’Onofrio, scoperta una coltivazione di cannabis: distrutte oltre 1700 piante alte due metri

Advertising

Nel pomeriggio di ieri, mercoledì 3 agosto, in località S. Trava di Sant’Onofrio, zona impervia e difficile da raggiungere, i carabinieri della stazione locale, dello squadrone Cacciatori “Calabria” e dell’8° nucleo elicotteri del capoluogo hanno eseguito un rastrellamento e scoperto una piantagione composta da 1.756 piante di cannabis indica.

La coltivazione era in avanzato stato di maturazione, con arbusti altri tra i 180 e i 200 centimetri posti su di un terreno di circa 600 metri quadrati.

Lo stupefacente, dopo il campionamento, è stato distrutto su autorizzazione dell’autorità giudiziaria.