Scalea, gli sfonda la porta di casa e lo picchia: arrestato 57enne

Advertising

(ANSA) – SCALEA (COSENZA), 5 FEB – Ha picchiato un conoscente al culmine di una lite per futili motivi dopo avergli sfondato la porta di casa. Un uomo di 57 anni è stato arrestato e posto ai domiciliari dai carabinieri, a Scalea, con l’accusa di lesioni personali, violenza privata e danneggiamento.
Secondo quanto riferito dai carabinieri, tra i due è scoppiata una lite che poi è degenerata. A quel punto l’aggressore ha sfondato, danneggiandola, la porta d’ingresso della casa del conoscente e lo ha picchiato.

La vittima dell’aggressione, in precedenza, però, aveva avuto il tempo di chiedere l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Scalea che, giunti nell’appartamento, hanno sorpreso il cinquantasettenne, in camera da letto, mentre picchiava la vittima. L’aggressore è stato bloccato e la vittima soccorsa e portata in ospedale dove i sanitari hanno riscontrato diverse lesioni guaribili in dieci giorni.