Scherma, 1° Trofeo “Caffè Aiello”: una giornata all’insegna dei veri valori dello sport

1° Trofeo di Scherma “Caffè Aiello”, una giornata all’insegna dei veri valori dello sport

Domenica 19 giugno, presso la palestra dell’Istituto d’Istruzione Superiore di Castrolibero (CS) si è tenuta la prima edizione del Trofeo “Caffè Aiello” di scherma.

Alla manifestazione, voluta fortemente dalla dirigenza del Club Scherma Cosenza e patrocinata dallaFederazione Italiana Scherma che l’ha inserita nel calendario delle Gare Satellite 2015/16, hanno partecipato un centinaio di atleti Under 14 provenienti da tutte le società schermistiche calabresi.

Gli organizzatori volevano creare un evento che riunisse l’intero movimento schermistico calabrese e ci sono perfettamente riusciti scegliendo una formula originale che andasse al di là della solita gara di scherma. Gli atleti sono stati sorteggiati in squadre miste maschili e femminili che si sono sfidate fra di loro fino alla vittoria finale. Nella stessa giornata si è tenuta anche una gara promozionale per gli atleti delle categorie Prime Lame/Esordienti (9-10 anni), molti dei quali hanno potuto vivere l’importante esperienza dell’esordio in pedana durante un’ampia manifestazione e davanti a un numeroso pubblico.

trofeo-aiello-gara1Il presidente del Club Scherma Cosenza, Luigi Perri, non nasconde la sua soddisfazione per la riuscita della manifestazione: “Vedere riuniti gli schermidori calabresi, soprattutto i più giovani, durante un’allegra e intensa giornata di sport è motivo di orgoglio per tutto il gruppo degli organizzatori, ma anche per l’intero mondo schermistico regionale.

Questi eventi dimostrano che il movimento della scherma calabrese è in piena crescita e, durante questa giornata, abbiamo visto in pedana decine di piccolissimi atleti al loro esordio che hanno mostrato la passione e le doti tecniche che i loro istruttori stanno trasmettendogli; è un bellissimo presagio per il futuro del nostro sport in Calabria. Come Club Scherma Cosenza siamo orgogliosi di avere confermato ancora una volta come si possano organizzare eventi schermistici di rilievo nella nostra regione e siamo felici di poter annunciare che, a novembre, ospiteremo la 1ª Prova Interregionale GPG della stagione 2016/17.”

Per dovere di cronaca, riportiamo i risultati delle gare a squadre categorie GPG:

trofeo-aiello-innoFIORETTO1ª classificata la squadra composta da Niccolò Moraca, Alberto Madeo, Valeria Cordova, Rosario Grasso e Ludovica Abruzzese; 2ª classificata la squadra di Lorenzo Gaudio, Samuele Paga, Giada Barilà, Marra Giulia e Luca Vangieri; 3ª classificata la squadra composta da Simone Cerbella, Roberto Reda, Asia Pellicanò e Gaia Calabrese; 4ª classificata la squadra di Anthony Franco, Giada Costantino, Antonio Barilà, Antonio Pio Caracciolo e Martina Rinaldi.

SPADA1ª classificata la squadra composta da Gustavo Valente, Sarah Cosentino, Jacopo Vita e Angelo Tocci; 2ª classificata la squadra di Francesco Fusaro, Denise Sassi, Davide Italiano e Giorgio Tedesco; 3ª classificata la squadra composta da Emanuele Novello, Giovanni De Luca, Giuseppe Chirico e Ilaria Nucera; 4ª classificata la squadra di Alfredo Miniaci, Niccolò Lenti, Arianna Iriti e Luigi Belvedere.

I partecipanti alla competizione non agonistica delle categorie Prime Lame / Esordienti, in ordine alfabetico:

FIORETTO – Andrea Aloi, Alessandro Beneduci, Alessandro Calabrò, Matteo Caligiuri, Emanuele Cerbella, Antonio Cianflone, Lorenzo Cordova, Chiara Cosentino, Elsa Costarella, Francesco Cuzzola, Francesco De Luca, Matteo De Rasis, Eugenio Filice, Aida Fragale, Alessandro Madeo, Francesco Martire, Francesco Mingrone, Francesco Perri, Francesco Romio, Mario Salerno e Sofia Schiava.

SPADA – Domenico Alampi, Giovanni Cicirelli, Carla Del Giudice, Maria Luisa Di Donna, Francesco Dodaro, Giuseppe Domanico, Giovanni Falcone, Veronica Genio, Martina Lo Gatto, Sara Marcianò, Mario Novello, Mariachiara Pellicanò, Francesco Russo, Francesco Scoglio, Niccolò Verre, Ivana Viglianisi e Maria Josè Vitrioli.

All’evento ha presenziato anche Francesca Stancati, delegato CONI Cosenza, che ha premiato i piccoli campioni del futuro.

Con questo appuntamento si chiude l’annata agonistica 2015-16 che ha visto il Club Scherma Cosenza primeggiare più volte in ambito regionale e interregionale, senza dimenticare gli ottimi piazzamenti di alcuni giovani atleti anche in campo nazionale.